Pina Fazio

Restauratrice dal 1977 dell’Istituto Superiore Conservazione e Restauro dove, dopo il diploma del 1975, ha svolto didattica e ricerca scientifica nei temi della conservazione, del restauro e della tutela dei materiali lapidei naturali e artificiali.

Nella sua carriera ha svolto attività di restauro e formazione nei principali siti monumentali italiani ed esteri, con un periodo di attività svolta a Venezia.

Autrice di numerosissime pubblicazioni scientifiche che costituiscono un patrimonio di conoscenza notevole nel panorama della disciplina.

Tra gli attuali impegni è da segnalare, dal 1987, il suo impegno in missioni estere tra le quali, con l’Università degli Studi “La Sapienza”, quella ancora in corso nell’Anatolia orientale nel sito di Arslanpepe. A Roma ha seguito per gli aspetti specialistici delle superfici lapidee la fontana di Piazza Navona dei Quattro Fumi e la Piramide di Caio Cestio. Tra le sue opere ha condotto il restauro del protiro della chiesa di S. Zeno a Verona e svolto la consulenza specialistica nei restauri dei paramenti esterni del Duomo di Modena.

Share Tweet Pin it



X