Atti del II convegno nazionale ARCo – Manutenzione e recupero della città storica – Progetto e intervento

a cura di Maria Margarita Segarra Lagunes

Roma, Settembre 1995

Il volume contiene gli Atti del II Convegno Nazionale, articolato in quattro sezioni: Manuali – Progetto – Cantiere – Gestione.
La sezione d’apertura, dedicata ai manuali, affronta un argomento di grande attualità: la pubblicazione di archivi di particolari costruttivi rilevati nelle architetture storiche, quale materiale documentario diretto a facilitare la lettura dell’opera storica e a dare indicazioni progettuali per gli interventi di conservazione.
Le altre sezioni affrontano l’iter completo dell’attività di “manutenzione e recupero” della città storica. Particolare rilevanza assume lo studio del cantiere di restauro architettonico che, negli ultimi decenni, è stato mutuato dal cantiere della città in espansione con qualche artificioso adattamento dei nuovi materiali a quelli storici.
Il volume propone lo studio dell’architettura nella sua identità costruttiva storica e suggerisce di derivare dal cantiere originale i modi dell’intervento moderno. In questo processo la visione storica, la competenza tecnica e la conoscenza scientifica concorrono in una ritrovata simbiosi culturale particolarmente propria alla comprensione e alla valorizzazione delle opere del passato.

SEZIONE MANUALI

Relazione ad invito
F. Giovanetti, I Manuali del recupero: una disciplina orientata all’applicazione

Relazione di sezione
P. Marconi, I Manuali del recupero. Dieci anni di evoluzione

Contributi
M. R. Pinto, Il significato dell’infisso nei Trattati di Architettura e nei Manuali Storici
G. Mor, Patologia delle strutture portanti in legno: spunti per la diagnostica e riflessioni sulle tecniche di intervento
N. Marconi, La teoria delle cupole nei trattati di architettura tra ‘600 e ‘700
F. Storelli – C. Oliva, Un cantiere di Roma nel 1768: i procedimenti costruttivi descritti della manualistica storica e le descrizioni desunte dai documenti contabili dell’epoca
F. Selva – E. Gozzi, La manualistica storica: concezioni e tradizioni costruttive nel recupero dell’architettura specialistica
P. Munafo’, Analisi dell’evoluzione della concezione costruttiva delle capriate lignee antiche
G. Tampone, Uso, controllo e manutenzione delle strutture portanti lignee degli edifici monumentali
A. Marino, Per una storia delle tecniche costruttive tradizionali in Calabria
A. Regazzoni Caniggia, Il recupero del tipo edilizio nell’architettura degli interni
M. M. Segarra Lagunes, Per un “Manuale di manutenzione”
F. Laner, L’insostenibile leggerezza dei manuali per il recupero

Relazione ad invito
S. Di Pasquale, Sui manuali per il recupero

Contributi
A.Baratta – C. Carluccio – M. Mascolo – G. Voiello – G. Zuccaro, Sistema esperto per la valutazione della idoneità statica tramite il controllo di conformità
P. Lenza – P. P. Rossi, Sul comportamento statico di volte a botte in muratura
A. Lucchesi – L. Palmieri, Le murature del ‘700 in Piemonte: materiali e tecniche nel confronto fra architettura “scritta” e architettura “pratica”

SEZIONE PROGETTO

Relazioni ad invito
V. Quilici, Note sul carattere ciclico-evolutivo della manutenzione e recupero nella città storica
A. Toscano, Riflessioni su storia e progetto mentre muore il secolo di Riegl

Relazione di sezione
M. Manieri Elia, Il restauro architettonico e la sua duplice dimensione progettuale

Contributi
P. Jossa, Presupposti per una definizione dei processi di rilevamento del costruito.
Organizzazione sistemica e gestione della qualità

G. Franco, Il ruolo delle analisi nel progetto di recupero
P. R David, Quale linguaggio per gli interventi sulle preesistenze? ovvero quale linguaggio per il restauro non neutrale?
S. Lanza, Dalla conoscenza al cantiere: riflettere per recuperare
B. Palestini, Rilievo e metodologie conoscitive nel progetto di restauro
M. Guccione, Progetto e storia: il caso di Palazzo Gravina a Napoli
B. Lafratta, Matera: ex ospedale di S. Rocco e chiesa di S. Maria le Nove. Valorizzazione e stratificazione storica
A. Campitelli, La Casina delle Civette a Villa Torlonia: un restauro “difficile”
M. Saito, Il progetto di restauro di un’architettura contemporanea: la chiesa di Quaroni a La Martella
M. Fumo – F. Ribera, Il progetto di recupero delle facciate: un piano del colore per il centro storico di Pozzuoli
A. P. Recchia, Il progetto per il recupero e la riqualificazione urbana nella città storica: il caso del rione romano di Trastevere
V. Proietti, Il progetto di restauro nelle ville seicentesche romane, Villa Borghese e Villa Doria Pamphilj: la metodologia di ricerca interdisciplinare, l’acquisizione e l’elaborazione dei dati e due variabili progettuali rilevanti: l’ambito territoriale e la introduzione di nuove funzioni
M. L. Conforto – M. De Luca, Disegno, materiali e lavorazioni che caratterizzano gli spazi esterni. Roma, le aree archeologiche centrali
M. Trisciuoglio, L’antico e la città. Il progetto dei siti archeologici: temi e metodi
S. Gizzi, Il cantiere di manutenzione archeologica diffusa: l’esempio di Villa Adriana

SEZIONE CANTIERE

Relazioni ad invito
G.Croci, I templi di Angkor in Cambogia
G. Martines, Osservazioni sul cantiere di restauro dei monumenti archeologici

Relazione di sezione
A. Giuffre’ – M. L. Polichetti, Il cantiere di manutenzione e recupero nella città storica

Contributi
S. F. Musso, Aspetti e momenti della complessità del recupero
G. P. Rava, La complessità del cantiere di recupero: due culture a confronto
D. Bosia – A. M. Zorgno, Cultura del progetto e cultura del fare a confronto: la ricostruzione di un grande cantiere
M. Sassu, Il Mercato Centrale di Livorno: un esempio “centenario” di eclettismo strutturale
A. Salvatori – C. Scarsella – A. Ceradini, Recupero delle strutture murarie nel centro storico di L’Aquila: il quarto di S. Maria Paganica
F. Giovanetti, Città di Castello: il restauro della Rotonda medievale
M. G. Filetici, Il Mausoleo di S. Elena: il recupero dell’edificio ed il cantiere di restauro
V. Ceradini, Sostituzione di una volta in mattoni in foglio operando dal solo lato intradossale
M. Candela – V. Ceradini – M. De Cunzo – A. Giuffre’ – G. Zampino, Sperimentazione su una volta a vela in tufo. Resoconto preliminare
G. Manieri Elia, “Le Rocchette di Todi”: note su un intervento di recupero in un complesso non monumentale

SEZIONE GESTIONE

Relazioni ad invito
M. Cordaro, Procedure amministrative e controllo tecnico dei restauri
P. Graziani, Le politiche di gestione del restauro all luce della nuova legge per gli appalti
S. La Rocca, La cultura progettuale del tecnico fra competenze disciplinari e comportamenti professionali. Bilancio di una esperienza formativa in Val di Noto.

Relazione di sezione
R. Martines, La gestione del restauro. Problemi e prospettive

Contributi
D. Bosia, Capitolato speciale d’appalto per il recupero
C. Gavarini – S. Bruno – G. Canofini – A. Di Stefano – C. Oliva – A. Padula, Sistemi di supporto alla gestione del patrimonio immobiliare: definizione della struttura dei dati di un sistema informativo per l’edilizia dei centri storici
M. A. Soheil, Strumenti legislativi e amministrativi nel potenziamento della protezione del patrimonio culturale in Iran
A. Herrasti Ordaz – S. Segarra Lagunes, Il cantiere di restauro del cimitero monumentale del Tepeyac a Città del Messico

437 pp. con illustrazioni (euro 20,65)

Share Tweet Pin it



X